Your browser does not support JavaScript!
logo-flamenco-barcelona
Fin dalla sua fondazione nel 1970, i più importanti artisti di flamenco del XIX e XX secolo, si sono esibiti al Tablao Cordobes Barcellona. Camarón de la Isla, Farruco, Fernanda y Bernarda de Utrera, El Guito, La Tati, Manuela Carrasco, La Yerbabuena, Belén Maya, Israel Galván, Pastora Galván, Remedios Amaya, cioccolato, Turronero, Terremoto hijo, La Susi, La Caneta de Malaga, Cancanilla de Marbella, Duquende, Farruquito, Miguel Poveda, Marcos Flores, Mayte Martín, Montse Cortés, la Tana o Arcangelo sono solo alcuni dei nomi illustri in un elenco di artisti che hanno lasciato il pubblico di Tablao Cordobes Barcellona in soggezione con il loro competenze.

Il tablao storico è stato il trampolino di lancio verso la celebrità per molti degli artisti nati in Catalogna, che hanno imparato sul suo palco, in scadenza come i professionisti prima che divenne noto. Miguel Poveda, attualmente considerato uno dei migliori cantanti di flamenco, se non il migliore, ha iniziato la sua carriera a Tablao Cordobes Barcellona. Ha mantenuto l'apprendimento sul suo palcoscenico da quando aveva 18 anni fino a diventare famoso grazie alla sua acclamata interpretazione al Cante de las Minas Concorso Internazionale, dove ha vinto il ambito premio La Lampara Minera. Molti altri artisti hanno imparato con la disciplina e il valore di questa casa, una culla del flamenco e università per le stelle nascenti da Barcellona e il resto della Spagna.

Un buon esempio di lavoro educativo di Tablao Cordobes Barcellona sono molti degli artisti succesful catalani che fanno il giro la Spagna sia da soli o con i migliori artisti e compagnie che sono cresciuti in questa fase: Miguel Poveda, Jesús Carmona, José Luis Montón, Juan Ramón Caro, Pedro Sierra, Mayte Martín, Montse Cortés, Duquende, Matías López "Mati", Morenito de Íllora, Juan Manzano "Coco", Antonio Campos "Bocaillo", Joaquín "El Duende" o "El Salao", tra molti altri.